MED MEETINGS 2019 – 3° EDIZIONE

MEDFILM FESTIVAL PRESENTA PUBBLICATO DA 14 novembre 2019ATTIVITÀ
  • Euro Mediterraneo, un’opportunità culturale e industriale
  • Case study. I progetti vincitori della prima finestra del Bando MIBACT per lo sviluppo di progetti in coproduzione tra l’Italia e la Tunisia
  • Punto sui progetti che vedono come promotori i paesi euro-mediterranei
  • Cosviluppo e coproduzioni con i paesi euro-mediterranei.
  • Prospettive culturali e finanziamenti

 

Nell’ambito della 25° edizione del MedFilm festival si terrà la terza edizione dei MEDmeetings, l’appuntamento dedicato allo sviluppo dei rapporti e delle relazioni produttive tra l’Italia e i comparti industriali dei paesi della sponda sud del Mediterraneo.

I MEDMeetings che si svolgeranno venerdì 15 presso l’Auditorium del Macro Asilo a partire dalle ore 9.30, sono promossi da MIBAC e LAZIO INNOVA – Regione Lazio, principale partner dell’evento. Questa edizione sarà dedicata al Fondo di sviluppo Italo Tunisino, storico atto siglato tra i Ministeri della cultura dei due paesi e frutto della paziente tessitura delle relazioni culturali operata dal MedFilm festival negli ultimi 10 anni, e al Nuovo Bando “Lazio Cinema International”.  I MEDMeetings rappresentano un’occasione per riflettere sulle opportunità commerciali di film di produzione euromediterranea e in generale sulle coproduzioni internazionali, ma soprattutto sono un’occasione di approfondimento sui nuovi bandi di Europa Creativa, la nuova Legge Cinema, il Bando per lo sviluppo di progetti in coproduzione tra l’Italia e la Tunisia e sul Nuovo Bando “Lazio Cinema International”. Agli incontri saranno presenti rappresentati di Europa Creativa – Media, Mibact-Direzione generale cinema e Audiovisivo, Regione Lazio, Lazio Innova, Roma Lazio Film Commission, CNA Cinema e Audiovisivo e Doc.it.

Il programma della giornata prevede una prima parte di relazioni sulle opportunità di coproduzione tra l’Italia, i partner europei e paesi della sponda sud del Mediterraneo, una riflessione sulle prospettive culturali e i finanziamenti in caso si cosviluppo e coproduzione con i paesi euro-mediterranei  e il punto sui progetti vincitori del primo Bando di Sviluppo Italia-Tunisia.  Seguirà una sessione di networking e pitching ai quali parteciperanno oltre al produttore spagnolo Javier Lafuente, i produttori tunisini Habib Attia, Chawky Knis e Mohhamed All Ben Hamra.

SCARICA IN PDF

COMMENTI

content

Iscriviti alla nostra newsletter

 

Ricevi tutte le novità del Medfilm

Grazie sei iscritto! Aggiungi [email protected] ai tuoi contatti per essere sicuro di poter vedere tutte le nostre novità