HOME NEWS

NEWS

MEDFILM FESTIVAL 2015: PREMIO ALLA CARRIERA UGO GREGORETTI

By CATEGORIA EVENTO: MEDFILM FESTIVAL XXI, NEWS | No Comments

PREMIO ALLA CARRIERA 2015
CERIMONIA DI PREMIAZIONE
13 NOVEMBRE, ORE 20:00 – CINEMA SAVOY

Il Premio alla Carriera 2015 sarà conferito a UGO GREGORETTI in occasione della Cerimonia di premiazione che si terrà il 13 novembre, alle ore 20:00, presso il Cinema Savoy.

UGO GREGORETTI

Nato a Roma il 28 settembre 1930, Ugo Gregoretti è uno dei più importanti registi italiani del dopoguerra e un acuto interprete dei cambiamenti del nostro paese. Giornalista, autore teatrale e televisivo, attore, è stato tra i pionieri che in Italia hanno inventato “le televisioni”, osservando con profonda ironia i mutamenti del costume in trasmissioni come “Controfagotto” (1960), “Il Circolo Pickwick” (1968), “Romanzo popolare italiano” (1975), “Uova fatali” (1977) e “Sottotraccia” (1991). Il suo lavoro d’autore, dal 1954 ad oggi, ha abbracciato i generi più disparati, dal documentario allo sceneggiato, dal réportage alla presa diretta e alla denuncia.

Anticonformista e controcorrente, sempre acuto e in anticipo sui tempi, debutta al cinema nel 1962 con “I nuovi angeli”, film-inchiesta in otto episodi che descrive le sorprese che può riservare la nuova generazione che si affaccia alla ribalta degli anni sessanta. Nel 1963 dirige “Omicron“, nel quale fonde fantascienza e satira sociale, e il caustico episodio “Il pollo ruspante” del collettivo Ro.Go.Pa.G. (Rosselini, Godard e Pasolini). Al film ad episodi torna un anno dopo con “Le più belle truffe del mondo” (per il quale affianca Roman Polanski, Claude Chabrol e Hiromichio Horikawa) e “Le belle famiglie” (interpretato da Totò, Sandra Milo e Annie Girardot), e successivamente con “Lungo le rive della morte per Scossa” (2011). Al cinema dona anche due documentari (“Apollon, una fabbrica occupata”, 1969; “Contratto”, 1971) e l’autobiografico e onirico “Maggio musicale” (1990). Fondamentale è il suo contributo nel settore teatrale, in particolare nella realizzazione di regie per numerosi spettacoli di autori quali Rossini e Puccini. Ha diretto dal 1985 al 1989 il Teatro Stabile di Torino, oltre alla rassegna teatrale “Benevento città spettacolo”.

È stato inoltre presidente dell’Accademia Nazionale di Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, nonché presidente dell’ANAC, Associazione Nazionale degli Autori Cinematografici. Nel 2006 ha pubblicato la sua autobiografia, intitolata “La storia sono io”. Con finale aperto.

MEDFILM FESTIVAL 2015: CERIMONIA DI APERTURA

By CATEGORIA EVENTO: MEDFILM FESTIVAL XXI, NEWS | No Comments

MEDFILM FESTIVAL XXI EDIZIONE
CERIMONIA D’APERTURA
6 NOVEMBRE, 20:00 – CINEMA SAVOY

Siamo lieti di annunciare la cerimonia di apertura della XXI edizione del MedFilm Festival, che si terrà venerdì 6 Novembre alle ore 20:00 presso il Cinema Savoy. Nel corso della serata, verrà consegnato il Premio Koiné alla S.I.M.M – Società Italiana di Medicina delle Migrazioni.

A seguire, proiezione del film “MEDITERRANEA” di Jonas Carpignano, finalista del Premio LUX 2015. Introdurrà Silvia Costa, Presidente della Commissione Cultura del Parlamento europeo. Il regista e l’attore Koudous Seihon, saranno presenti in sala.

SINOSSI

Ayiva è partito dalla sua nativa Burkina Faso in cerca di un lavoro che gli permetta di provvedere a sua sorella e a sua figlia. Emigrato in Italia, cerca di adattarsi alla sua nuova vita, ma la tensione nella locale comunità calabrese continua ad aumentare e le cose si fanno sempre più pericolose.

JONAS CARPIGNANO

Nato a New York nel 1984, debutta nel 2006 con il cortometraggio “La casa d’argento Bava”. Il cortometraggio “A Chjàna” (2011) si aggiudica il premio per il Miglior Cortometraggio alla Mostra di Venezia e ottiene anche una Menzione Speciale ai Nastri d’Argento. Nel 2014 “A Ciambra” viene presentato al Festival di Cannes, nella Selezione Ufficiale della Settimana della Critica dove vince il Discovery Award. “Mediterranea” è il suo primo lungometraggio.

MEDFILM FESTIVAL 2015: CONFERENZA STAMPA DELLA XXI EDIZIONE DEL MEDFILM FESTIVAL

By CATEGORIA EVENTO: MEDFILM FESTIVAL XXI, NEWS | 4 Comments

PRESENTAZIONE PROGRAMMA MEDFILM FESTIVAL XXI EDIZIONE
MERCOLEDÌ 4 NOVEMBRE, ORE 11:00
ENOTECA SPIRITI | PIAZZA DI PIETRA, 32/33 – ROMA

Il manifesto del 21° MedFilm Festival è tratto dall’opera Centro di permanenza temporanea di Adrian Paci, artista migrante nato in Albania nel 1969 e arrivato in Italia nel 1997. L’immagine incrocia tematiche care al festival come immigrazione, lavoro e continuo movimento quali metafora della condizione umana. Alcuni immigrati in attesa di essere rimpatriati attendono sulla scala di un aereo che non c’è: uomini e donne rimangono intrappolati tra uno stato di transizione e il totale immobilismo, stato che caratterizza la dislocazione dei migranti intorno al globo.

La conferenza stampa dell’imminente edizione del MedFilm Festival si terrà presso l’Enoteca Spiriti di piazza di Pietra. Dopo la presentazione del programma saremo lieti di offrire un brunch dal gusto mediterraneo.

Per informazioni: [email protected]

RICEVI TUTTE LE NEWS DAL FESTIVAL

[mailpoet_form id=”1″]