HOME GUIDA AI FILM CONCORSO UFFICIALE PANOPTIC

PANOPTIC
RANA EID

Libano, Emirati Arabi Uniti, 2017 | 71 min – DCP / Colore
PREMIO OPEN EYES DOCUMENTARIO

ANTEPRIMA ITALIANA

MEDFILM FESTIVAL 2017

PROIEZIONI

GIO 16 NOV 2017 21:30 SAVOY SALA 4

SINOSSI

Un viaggio in profondità nella dimensione sotterranea di Beirut che diventa un’esplorazione della schizofrenia del Libano. Una nazione che si nutre di modernità mentre ignora ironicamente i vizi che la ostacolano nel raggiungerla. Una lettera scritta da una figlia al defunto padre diventa così il tentativo di riconciliarsi con il passato turbolento del proprio Paese. Mentre la popolazione libanese ha scelto di chiudere un occhio su questi vizi, la regista Rana Eid, da cittadina qualunque, analizza i paradossi della nazione attraverso il suono, i monumenti iconici e i nascondigli segreti.

RANA EID

Nata a Beirut nel 1976, Rana Eid ha frequentato l’Université Saint-Joseph, laureandosi in cinema e specializzandosi con un Master nel settore audio. Dal 2003 lavora come montatrice del suono, collaborando con registi e produttori come Ghassan Salhab, Vatche Boulghourjian e Ali Safi. Nel 2006 ha fondato db Studios, una struttura di post-produzione del suono. Si occupa di sonoro anche nei suoi corsi presso l’Université Saint-Esprit di Kaslik. Panoptic è il suo primo lungometraggio.

CREDITS & CAST

REGIA

SCENEGGIATURA

FOTOGRAFIA

MONTAGGIO

MUSICHE

SUONO

PRODUTTORI

PRODUZIONE

Rana Eid

Rana Eid

Talal Khoury

Rania Stephan

Nadim Mishlawi

Rana Eid

Myriam Sassine, Abla Khoury

Abbout Productions, db Studios

CREDITS & CAST

REGIA
Rana Eid

SCENEGGIATURA
Rana Eid

FOTOGRAFIA
Talal Khoury

MONTAGGIO
Rania Stephan

SUONO
Touda Bouanani, Ali Essafi

SOUND DESIGN
Rana Eid

PRODUTTORI
Myriam Sassine, Abla Khoury

PRODUZIONE
Abbout Productions, db Studios

CO-PRODUZIONE
Ginger Beirut Productions